truffa Whatsapp foto profilo

Il 2019 sarà un anno determinante per la crescita e lo sviluppo di WhatsApp. La chat proprio in queste settimane sta festeggiando il suo decimo compleanno. In questa decade la piattaforma ha accompagnato gli utenti nelle loro comunicazioni quotidiane, ma non senza qualche polemica.

Data la portata globale, WhatsApp è la piazza privilegiata di hacker, malintenzionati e perditempo con la presenza massiccia di spam o messaggi pericolosi.

 

WhatsApp, le tre mosse per evitare ogni genere di messaggio sgradito

Gli sviluppatori WhatsApp hanno dichiarato guerra alle comunicazioni non gradite. Da qui al prossimo mese di dicembre ci saranno tre ottime novità per gli utenti che vogliono tranquillità nelle loro chat.

Una prima buona notizia arriva dai gruppi. Il nuovo sistema di accesso alle comunicazioni con più persone prevede un duplice passaggio di invito e di conferma. Per accedere ad una chat sarà necessario ricevere un invito dell’amministratore. Poi, se interessato, l’utente dovrà accettare la proposta. In questo modo le discussioni non desiderate saranno limitate al massimo.

Leggi anche:  Whatsapp: trucco inedito sblocca 200 emoji nascoste da usare in chat

Altra importante mossa sarà il potenziamento dei già attivi filtri antispam. Sarà possibile inoltrare i messaggi per un massimo di cinque utenti per volta. Così facendo chi si impegnava a girare in lungo ed in largo testi di spam avrà vita molto più complicata.

Da non sottovalutare poi la politica dei ban. Gli utenti recidivi in azioni poco limpide saranno puniti dagli sviluppatori della chat con l’espulsione immediata e definitiva dalla piattaforma.