Atlantech_ddos-prevention-services
Le imprese britanniche sono state colpite da molti attacchi informatici e hanno subito gravi effetti finanziari, come dimostrato da nuove ricerche. Un rapporto di NETSCOUT ha stimato che gli attacchi DDoS da soli potrebbero costare all’economia del Regno Unito più di 1 miliardo di sterline all’anno a causa dei danni subiti.

Il rapporto ha stimato che il costo medio per ogni azienda del Regno Unito, che ha subito attacchi informatici di tipo DDoS, superava i £ 140.000. Complessivamente, il 91% delle aziende intervistate da NETSCOUT ha dichiarato di aver subito interruzioni della rete come risultato diretto di un attacco DDoS, con conseguente notevole calo della produttività. Il tempo di fermo medio annuale è di 67 minuti all’anno. I costi di fermo sono stati stimati in £ 2,140 al minuto.

Ci sono più di diecimila attacchi DDoS al giorno

Circa l’86% delle principali imprese britanniche interrogate sono state attaccate almeno una volta nel 2018. La perdita dei ricavi è stata riportata da oltre un terzo (36,2%) degli intervistati. A questo si aggiungono altri fattori quali aumento delle spese operative (38,6%), impatto reputazionale (36,2%), premi assicurativi più elevati (31,9%) e perdita di clienti (30,7%). Si evidenzia dunque il danno a lungo termine che gli attacchi informatici hanno portato.

Leggi anche:  Il Regno Unito ha spento il Wi-Fi nelle stazioni della metro di Londra

“Gli strumenti per avviare attacchi DDoS sono economici, disponibili gratuitamente e facilmente implementabili. Di conseguenza, ci sono più di diecimila attacchi DDoS ogni giorno in tutto il mondo”, ha osservato Darren Anstee, CTO di NETSCOUT, Security.

“Le dimensioni e la complessità degli attacchi continuano a crescere e le aziende devono assicurarsi che le loro risorse chiave siano adeguatamente protette – incluso nel cloud, SaaS ecc.”