funzioni inutili AndroidHai cambiato smartphone Android ma non se ancora pienamente soddisfatto delle performance e delle funzioni? Devi disattivarne 5 ed il tuo telefono acquisterà subito nuovo vigore.

 

Luminosità Automatica Android

La luminosità automatica gestisce in autonomia il livello di illuminazione del display ma il risultato porta spesso ad un eccessivo consumo di batteria. Il valore di setting automatico è sempre più alto del necessario e si finisce per consumare subito la batteria. Facciamo una calibrazione manuale e l’autonomia aumenterà notevolmente.

Lo schermo, difatti, è il componente più energivoro del telefono ed influenza non poco l’autonomia generale. Meglio scegliere anche un timeout di spegnimento quanto più breve possibile. Inutile tenerlo accesso per un minuto o più.

 

Software inutili

Le app non strettamente necessarie vengono definite bloatware ed è molto probabile che sia il vostro stesso produttore ad averla installata personalizzando il sistema. Disattiviamole e recuperiamo spazio per servizi che servono davvero.Per farlo dobbiamo andare su Impostazioni, sfogliare l’elenco delle applicazioni e individuare l’app scomoda.

 

Animazioni e transizioni

Se avete optato per un medio gamma o per un telefono di fascia economica potete usare un trucco per liberarvi dei lag del sistema. Attivando il menu segreto Opzioni Sviluppatore (premere ripetutamente su numero Build in Impostazioni > Info Telefono) basta accedere alle voci Scala animazione finestreScala animazione transizioni e Scala durata animazione. Riducendo il moltiplicatore a 0.5X o disattivandolo del tutto noteremo un aumento netto della velocità a scapito delle animazioni.

Leggi anche:  Android: come comandare la TV DVT B2 con lo smartphone

 

Vibrazione e suoni

Di default, la risposta alla pressione di un tasto virtuale produce un feedback fisico con vibrazione o suono. Alla lunga può essere fastidioso oltre che oneroso dal punto di vista energetico. Da Impostazioni > Audio possiamo disattivare suoni e vibrazioni.

 

Annunci pubblicitari

Google utilizza i nostri dati per indicizzare meglio gli annunci pubblicitari. Accettando le condizioni, app e servizi raccolgono le informazioni e le passano a Google che le usa per realizzare un ID Annuncio personalizzato. Possiamo disattivare questa funzione per non ricevere piùà annunci mirati. Andiamo su Impostazioni e nel menu Google cerchiamo Annunci. Ora possiamo chiedere di non utilizzare il nostro ID per creare ads.