4GLa lotta al successo tra le varie realtà della telefonia mobile non passa solo attraverso offerte ricchissime di contenuti, quanto proprio da una connessione internet di livello ed in grado di migliorare la vita del consumatore finale.

Data la presenza di promozioni sempre più simili tra loro, la conoscenza del settore e delle qualità delle singole realtà diventa fondamentale. In nostro aiuto accorre al solito Altroconsumo con lo studio condotto nel corso dell’anno 2018 su tutto il territorio nazionale, tra i vari dati raccolti (qui per informazioni) spiccano senza dubbio le velocità medie in download/upload raggiunte dagli operatori. Quale sarà stato il migliore?

 

Operatori telefonici: quale è il più veloce in 4G?

I dati parlano chiaro, Vodafone è l’azienda maggiormente in grado di fornire all’utente una velocità in download/upload più elevata della concorrenza, pari a 27,7/10,1Mbps. L’unica concorrente in grado di avvicinarsi, e quasi di raggiungerla ma con gravi difficoltà nel sud del nostro paese, è stata TIM con 24,4/8,8Mbps.

Leggi anche:  4G: basta un computer per spiare i clienti Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad

Tutte le altre si presentano ancora acerbe per un confronto diretto con quelle che potremmo definire le top di gamma del settore; Iliad, neonata sul territorio e con l’handicap del ran sharing, si è dovuta accontentare di un poverissimo 10,7/5,7Mbps. L’accoppiata Wind-Tre, consapevoli del lancio imminente del 4.5G e della nuova fusione dell’infrastruttura, si porta a casa un 11/5,5Mbps ancora troppo basso per gli anni di esperienza e di presenza sul mercato.

Quanto commentato è da considerarsi aggiornato al 31 dicembre dello scorso anno, di conseguenza il momento attuale potrebbe presentare delle leggere differenze.