Amazon Libri

Come ben saprete, la piattaforma di e-commerce Amazon, è nata come una piccola libreria e, nel corso degli anni ha mantenuto comunque questi prodotti all’interno della sua piattaforma.

Oggi siamo qui per parlarvi di due libri che l’azienda di Seattle ha deciso di ritirare dalla vendita perché ritenuti pericolosi per gli utenti. Scopriamo insieme tutti i dettagli del caso.

 

Amazon ritira due libri pericolosi

La piattaforma di Jeff Bezos ha appena ritirato dalla vendita due libri perché potrebbero fornire pericolosi consigli contro le persone autistiche e l’autismo in generale. I due libri in questione sono “guarire i sintomi conosciuti come autismo” e “combattere l’autismo e la vittoria“. L’accusa è arrivata da Wired, secondo cui il trattamenti descritti in questi testi, includono bere, fare il bagno e produrre clisteri con una sostanza tipo candeggina. Wired ha infatti dichiarato: “Gli scaffali virtuali di Amazon sono pieni di titoli che raccomandano una lunga lista di cure per autismo non dimostrate e pericolose, tra cui sesso, yoga, latte di cammello, terapia elettroconvulsiva“.

Leggi anche:  Amazon: grazie alle nuove offerte il risparmio è incredibile

Secondo la rivista il primo libro, intitolato “guarire i sintomi conosciuti come autismo”, istruisce i genitori di bambini con questo problema, a produrre biossido di cloro, una sostanza molto simile alla candeggina che a volte viene venuta con il nome di “miracle mineral solution”. Ai genitori, nel libro, viene consigliato di farla bere ai propri figli.

Nel secondo libro, intitolato “combattere l’autismo e la vittoria”, gli autori indirizzano i genitori a somministrare ai propri figli autistici, dosi di un medicinale chiamato DMSA, farmaco utilizzato per trattare l’avvelenamento da piombo. Dopo aver scoperto cosa trattavano i libri e soprattutto cosa consigliavano, la piattaforma ha deciso di ritirarli dalla vendita.