WhatsApp: il 2019 porta una brutta sorpresa, multa da 300 euro agli utenti TIM e Iliad

Il successo dei messaggi cancellabili su WhatsApp è sempre più elevato. Oramai, quasi tutte le persone non possono fare a meno di utilizzare questo sistema che consente di nascondere messaggi anche dopo l’invio al destinatario. La cancellazione del messaggio, stando alle attuali disposizioni, è sempre possibile se dall’altra parte dello schermo non è avvenuta la visualizzazione.

 

WhatsApp, come leggere ciò che gli amici cancellano in chat

Le comunicazioni, da quando questo tool è presente su WhatsApp, sono diventate molto più chiare. Gli sviluppatori d’altronde sono stati intransigenti: quando un messaggio viene eliminato nessuno può farlo tornare in vita. Proprio questo ultimo punto ha fatto storcere non poco il naso a quelle persone che, magari per malizia o per curiosità, vogliono leggere i messaggi eliminati dagli amici.

Leggi anche:  WhatsApp cambia i suoi gruppi con l'introduzione di questa "Black List"

Una via d’uscita è possibile: grazie a Google Play gli utenti interessati possono scaricare l’applicazione “Notification History”. Il servizio (questo il link che vi ricollega al marketplace Android) serve proprio visualizzare quei messaggi cestinati dai contatti della nostra rubrica.

“Notification History” è davvero elementare. Il software si basa su un sistema di memorizzazione delle notifiche. Tra queste spiccano ovviamente anche quelle di WhatsApp. Ogni volta che sul device arriva una notifica, questa viene subito archiviata dall’app. Tal genere di azione rende praticamente inutile il richiamo via chat. Anche se l’interlocutore vorrà eliminare il suo messaggio sul nostro cellulare sarà sempre presente una traccia indelebile del testo.