Dopo aver infestato le città del mondo con i Pokémon, i creatori di Pokémon Go si preparano a lanciare sul Play Store di Google il loro nuovo videogioco in realtà aumentata, prodotto e sviluppato in collaborazione con la WB Games, Harry Potter: Wizards Unite.

Si tratta di un videogame per dispositivi mobile che ricalca la formula di Pokémon Go, ma ambientato nel magico mondo di Harry Potter. L’utente vestirà i panni di un mago o di una strega della Statute of Secrecy Task Force e dovrà esplorare la mappa del mondo reale alla ricerca di elementi magici sfruttando la realtà aumentata.

Harry Potter Wizards Unite: svelati i primi dettagli del gameplay

Niantic e WB Games hanno rivelato i primi dettagli del gameplay di Harry Potter: Wizards Unite. Il videogiocatore è invitato ad unirsi all’Unità Speciale Statuto di Segretezza, la nuova task force istituita dal Ministero della Magia e la Confederazione Internazionale dei Maghi, per salvare il mondo magico dall’oscura e pericolosa Calamità.

Creature magiche, personaggi bizzarri, artefatti e frammenti di memorie del passato – i cosiddetti Foundables – invaderanno in modo casuale il mondo dei Babbani, e sarà compito dei maghi e delle streghe dell’Unità Speciale riportare questi elementi al loro luogo d’origine, prestando molta attenzione nel nascondere una qualsiasi attività magica agli occhi dei no-mag. Maghi e streghe potranno poi unirsi in battaglie multiplayer in tempo reale accedendo alle Fortezze, punto chiave in cui avranno luogo delle sfide magiche in cui i giocatori dovranno unire le loro forze per sconfiggere potenti boss e sbloccare ricompense rare.

Leggi anche:  Android: 7 app a pagamento gratis sul Play Store, Google impazzisce

In questa lunga caccia, i giocatori avranno modo di imparare nuovi incantesimi, affinare le proprie abilità, perfezionare i propri riflessi con la bacchetta magica e sviluppare un fiuto in grado di individuare elementi magici anche a chilometri di distanza dalla posizione attuale dell’utente.

Harry Potter: Wizards Unite sarà presto disponibile per il download. Il Play Store di Google ha infatti aperto le pre-iscrizioni al gioco per offrire agli utenti Android la possibilità di testare il titolo in anticipo rispetto al lancio ufficiale che è previsto per i prossimi mesi.