Un nuovo progetto italiano si sta diffondendo sul territorio e grazie a questo, gli utenti potrebbero iniziare a non richiedere più la fornitura di connessione internet agli operatori nazionali. Un’idea utopistica che sta diventando realtà e senza ombra di dubbio una minaccia nei confronti di Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad.

Denominata WiFi °italia° it, l’idea nata dalla collaborazione di un ente e due ministeri dello Stato ha due scopi ben precisi: offrire un’accesso ad internet a tutti e accrescere il turismo. Come? Attraverso una rete federalizzata.

WiFi gratis: il progetto è sempre più in espansione: ora anche in Puglia, Sicilia ed altre regioni d’Italia

Con la finalità di coprire 7917 comuni, tra cui 138 colpiti dal Sisma e 3407 con un numero di abitanti minor di 2000, WiFi °Italia° it sta prendendo sempre più forma. Appena un mese fa erano ben poche le zone coperte, ma ad oggi, attraverso la mappa del sito, possiamo notare con piacevole interesse che anche regioni come la Puglia e la Sicilia iniziano ad adeguarsi a tale tecnologia.

Leggi anche:  Il 4G sta uccidendo il WiFi, 33 Paesi in cui la rete mobile è più veloce

La rete e l’accesso ad internet gratuito non deve essere sottovalutato poiché il progetto in sé ha un chiaro obiettivo: accrescere il turismo. La rete Internet, infatti, non sarà un’esclusiva per gli italiani, ma potrà essere usufruita anche dai stranieri, in particolar modo dai turisti. Così facendo, lo Stato potrà anche raccogliere informazioni utili allo sviluppo della zona e creare un portale che indichi i luoghi di maggiore interesse ed altri servizi.

Per approfondire la questione potete scaricare l’applicazione che consente di sfruttare il WiFi Gratis. Se avete Android cliccate qui. Se avete iOS cliccate qui.