android app pericoloseGli smartphone sono dispositivi quasi perfetti. Garantiscono un’integrazione senza precedenti e le loro prestazioni sono perfettamente in linea con i migliori PC del momento. A ridurre le performance dei nostri dispositivi sono soprattutto alcune app Android pericolose che sono responsabili di sovraccaricare il sistema rendendo inutilizzabile anche l’ultimo dei top di gamma. L’ottimizzazione è tutto e benché Google stia facendo di tutto per alleggerire l’ecosistema di servizi ci sono 3 app dannose che faremmo meglio a disinstallare.

 

Play store: ecco 3 app Android di cui ti devi sbarazzare

Mentre sono in corso le imperdibili offerte Play Store per le app ed i giochi Gratis del giorno spostiamo la nostra attenzione verso alcuni software pericolosi per il telefono. Esistono 3 app accusate di rallentare l’OS e di pregiudicare il corretto funzionamento del dispositivo. Dobbiamo starne quanto più possibile alla larga.

La prima app pericolosa è Facebook. Al di là delle implicazioni sulla privacy di cui si sta facendo un gran discutere, si tratta della social app più avida in assoluto in termini di risorse. Esaurisce la batteria restando sempre in linea con lo scopo di tracciare le notifiche da utenti, pagine seguite e gruppi. A metà giornata la differenza tra chi l’ha installata e chi l’ha rimossa si nota eccome. Il consiglio è quello di sostituirla con la sua versione Lite o – ancora meglio – con un collegamento rapido nella Home del telefono passando per il vostro browser preferito.
Stesso problema per Snapchat che può comunque passare in secondo piano a causa di un numero sempre meno forbito di seguaci. Ma sortisce i medesimi effetti. Se l’avete installata può rappresentare un serio problema per l’autonomia e le prestazioni generali del telefono.
Infine c’è Clean Master, l’impresa di pulizia Android per eccellenza. La si riconosce a pelle per il fatto di prosciugare ogni risorsa. RAM, CPU e batteria calano drasticamente ed il telefono rallanta sotto la pressione di un sistema che entra in conflitto con numerose altre app. Meglio usare le utility già previste dal vostro costruttore.