WhatsApp: attenti alla nuova truffa, soldi rubati agli utenti TIM, Vodafone e Iliad

Da poche settimane molti utenti WhatsApp hanno ricevuto una notizia ben poco piacevole. Dopo svariati annunci, la piattaforma di messaggistica sta per cambiare il suo asset con quello che è un aggiornamento non scevro da numerose polemiche.

 

WhatsApp cede alle pressioni di Facebook: le pubblicità arriveranno sulla chat

Da anni si susseguono rumors relativi ad un ingresso delle pubblicità su WhatsApp. Ebbene, le indiscrezioni ora sono confermate visto che a breve la chat si aprirà al mondo degli annunci, seguendo i passi degli altri grandi network della rete.

WhatsApp ha dovuto cedere alle pressioni continue provenenti dal gruppo di lavoro di Facebook. Dopo l’acquisizione del lontano 2014, ora il social network ha intenzione di monetizzazione. Stando a ciò che emerge da vari portali esteri, sarebbe proprio Mark Zuckerberg a spingere per tale soluzione anche per recuperare parte dall’investimento multimiliardario di oltre cinque anni fa. Gli annunci promozionali rappresentano la soluzione migliore, anche per evitare un ritorno ai pagamenti annuali.

Leggi anche:  Whatsapp si paga di nuovo: un messaggio diffonde il panico

Gli sviluppatori nelle ultime uscite hanno mostrano i punti salienti di questo discutibile upgrade. Più volte è stato sottolineato come le pubblicità saranno caratterizzate da una poca invasività.

La strada tracciata sarà speculare a quella già intrapresa da Instagram o Facebook: gli annunci per ora riguarderanno soltanto la sezione relativa alle storie. Dopo un determinato numero di storie, ognuno di noi sarà costretto a guardare pochi secondi di uno spot pubblicitario. Per ora non saranno quindi toccate le conversazioni private.