Google Maps AR

Su Google Maps sono in distribuzione gli update che riguardano le ultime due splendide funzioni appena integrate. Durante le settimane di test è stata perfezionata anche l’interfaccia, adeguandola ai recenti restyling di Google Maps. Le nuove funzioni permettono agli utenti di segnalare rapidamente incidenti e autovelox.

I test erano partiti dallo scorso gennaio e riservati a un numero ristretto di utenti, ma ora l’app aggiornata sembra pronta per abbracciare un pubblico più ampio. Google prende in prestito funzioni tipiche di Waze integrandole con stile nel suo personale ecosistema di navigazione. In particolare vengono aggiunti i controlli in-app per le funzionalità di segnalazione autovelox e velocità massima.

Google Maps: 2 funzioni fantastiche in stile Waze

Come funzionano le due novità? Innanzitutto, l’app permette di rendersi utili e aiutare gli altri, consentendogli di non rimanere imbottigliati nel traffico o di segnalare punti in cui è facile prendere le multe. L’app invita gli utenti a utilizzarla solamente nel caso siamo davvero in buona fede.

Leggi anche:  Google Maps: confermato l'aggiornamento con 3 funzioni inedite

Parlando invece di limiti, il sistema ci notifica i punti di rilevamento della velocità fissi e mobili, offrendo una segnalazione sonora in tempo reale sullo stato di eventuali fermi e colonnine sulle strade. Le speed-camera potranno essere anticipate dal telefono così da evitare costose multe. Sulla mappa verrà riportato anche il limite massimo da mantenere nel tratto di strada percorso, mentre un promemoria visivo vi fa rimanere nel limite di sicurezza.

Cos’altro avrà in mente Google per il prossimo aggiornamento che verrà? Per scoprirlo in netto anticipo rimanete con Tecnoandroid: staremo sempre sul pezzo per voi.