cadillac

Il crossover XT6 2020 sarà il primo modello Cadillac ad utilizzare un nuovo sistema di badge alfanumerico per i propulsori della nuova linea. I badge saranno costituiti da un indice di coppia a tre cifre, e andranno ad esprimere il rapporto Newton-metri, seguito da una T opzionale se il motore è turbocompresso – 350T, 400T e così via.

Il motore V6 da 3,6 litri della XT6 è valutato per 271 libbre-piedi di coppia, o 373 Newton-metri, quindi ottiene il distintivo 400 qui raffigurato.

cadillac

Tutte le Cadillac adotteranno questa strategia entro l’anno 2020.

Il presidente di Cadillac Steve Carlisle ha fatto l’annuncio mercoledì a Detroit, dicendo che i nuovi badge saranno applicati a tutte le Cadillac a partire dall’anno 2020. La denominazione verrà utilizzata anche per i futuri modelli elettrici, anche se non ha voluto divulgare quale lettera sarà utilizzata al posto della T su veicoli elettrici. Ha descritto la strategia come una cosa che ha senso in un’epoca di motori turbo ridimensionati.

Non parliamo più di spostamenti“, ha detto Carlisle. “Il suo scopo è comunicare potenza e prestazioni, non solo per motori ICE (combustione interna), ma anche per altre propulsioni“. Cadillac progetta di lanciare il suo primo modello completamente elettrico nel 2022.

Per calcolare il numero di coppia espresso in tre cifre basterà arrotondare per eccesso, quindi non si vedranno sigle come “407T“. I modelli senza turbocompressore avranno semplicemente il numero a tre cifre, senza la T. E le auto ad alte prestazioni della serie V, inclusa la prossima CT6-V, rimarranno con i badge “-V”.

 

Leggi anche:  Cadillac XT6 fuel economy è stata annunciata, arriva nel 2020

Una strategia mondiale

Anche se i consumatori americani sono abituati a misurare la coppia in sterline, Carlisle ha detto che l’uso di Newtonmeter ha più senso per le vendite globali della Cadillac. “È metrica, è universale, è globale, dobbiamo pensare a tutti i mercati in cui operiamo”, ha detto, aggiungendo che continua dicendo: “gli ingegneri preferiscono sicuramente Newton-metri“.

Carlisle ha detto che Cadillac si impegnarà a mantenere nomi alfanumerici per le sue auto (come XT4 o CT6) perché funziona bene a livello globale, ma ha detto che ci sono eccezioni per casi come l’Escalade: “le macchine speciali ottengono nomi speciali“.

La decisione di Cadillac di abbandonare i vecchi sistemi per catalogare i modelli ricorda la mossa analoga di Audi nel 2017. Sebbene non vengano utilizzati nel mercato statunitense, i badge Audi consistono in un numero a due cifre che indicano la potenza relativa del motore. Ad esempio, un badge “45” indica un motore che produce dai 227 ai 248 cavalli.