Whatsapp ban account

Nelle passate settimane abbiamo più volte menzionato le nuove disposizioni di WhatsApp in termini di sicurezza. Gli sviluppatori della chat di messaggistica, da gennaio, stanno cercando di aumentare le difese della piattaforma per prevenire abusi da parte degli utenti stessi.

Se prima il ban dalla chat era considerato una vera e propria chimera, ora si è a conoscenza che ogni mese vengono bloccati più di due milioni di profili.

 

WhatsApp, ban in arrivo per chi utilizza versioni non originali della chat

L’andazzo proseguirà per tutta la primavera. Proprio nelle scorse ore, i tecnici di WhatsApp hanno confermato che nel recente futuro ci saranno milioni di ban. La causa scatenante di questi ban sarà l’utilizzo di applicazioni non ufficiali.

Sui vari martketplace (sia per Android sia per iOS) esistono numerose applicazioni parallele che consentono di usare WhatsApp con funzioni più o meno potenziate. Un classico esempio sono quei software che permettono il login di due profili su uno stesso smartphone.

Ebbene, stando alle volontà del gruppo di casa Facebook, presto le persone furbe saranno punite con una pena rilevante. Ancora non si sa se il ban dalla chat sarà permanente o se questo potrà essere a termine (magari per poche ore o per poche giornate).

Leggi anche:  WhatsApp: 5 trucchi e funzioni che sicuramente non conoscevate

La chiusura di WhatsApp alle cosiddette applicazioni parallele non deve essere vista come una sorta di forzatura nei confronti degli appassionati. Tutt’altro. In questo modo la piattaforma vuole tutelare la sicurezza degli stessi utenti.