Il 2019 è iniziato da poco e sarà un anno pieno di sorprese, per quanto riguarda l’ambito tecnologico; i consumatori potranno attivare una nuova scheda SIM targata Sky Mobile perché sarà disponibile un nuovo gestore telefonico. Inoltre, si fanno sempre passi avanti nella lavorazione della rete 5G e nel DVBT2, il prossimo standard del digitale terrestre.

Sky Mobile, DVBT2 e rete 5G: ecco gli ultimi aggiornamenti

Sky Mobile sarà presto disponibile e fra qualche settimana dovremmo sapere qualcosa in più sulle tariffe e sui rispettivi prezzi; una cosa è certa però, sarà un gestore telefonico virtuale e farà quindi parte della grande famiglia MVNO. Saranno i gestori telefonici Tim e Vodafone a offrirgli la loro copertura di rete e difatti, da questo punto di vista sarà un gestore molto forte perché i suoi futuri clienti, difficilmente si lamenteranno di problemi con il segnale, velocità o copertura. Per quanto riguarda le tariffe, ancora il nuovo gestore telefonico non si è pronunciato; nel web, girano solo ipotesi di altri portali ma nulla concreto.

Leggi anche:  Sky Mobile: le ultime notizie sulle offerte 4G per battere Iliad

La rete 5G invece, continua ad essere in lavorazione dai gestori telefonici Wind Tre, Tim e Vodafone e da tutte quelle aziende telefoniche che si occupano di progettare dispositivi mobili; dovrebbe essere disponibile nel 2020 ma chi ci sta lavorando, cerca di farla arrivare in Italia nel minor tempo possibile. I consumatori che vorranno utilizzarla, dovranno acquistare un nuovo smartphone adatto, perché  quelli che attualmente sono sul mercato non sono abbastanza potenti da supportare il 5G.

Infine, parliamo del DVBT2: il prossimo standard del digitale terrestre; non sarà una scelta dei consumatori se possederlo o meno perché è obbligatorio per tutti quanti. I lavori sono già iniziati e quando termineranno, i consumatori dovranno acquistare un nuovo televisore o adattare quello attuale, con un decoder di ultima generazione; solo i televisori dotati di codec hevc sono pronti per il DVBT2.