whatsapp-ecco-2-versioni-alternative-non-ufficiali-ma-si-rischia-grossoWhatsapp Messenger rappresenta il vertice della classifica Android ed iOS delle app più scaricate. La sua popolarità vale il miliardo e mezzo di utenti iscritti ma c’è chi non la gradisce e si affida alle migliori alternative. Lo fa senza sapere che si corrono rischi enormi per la sicurezza, nonostante le funzioni esclusive che vengono proposte.

 

Whatsapp: le alternative costano caro

Il team che si occupa di sviluppare le funzioni per Whatsapp ce la mette tutta per garantire un ambiente completo, sicuro e confortevole per ogni utilizzo. Con il prossimo aggiornamento si conta di stravolgere per sempre le chat. C’è chi non ha voglia di aspettare e scarica, installa ed usa GB WhatsApp e WhatsApp Plus. Sono le due versioni clone dell’app.

Queste applicazioni sono in tutto e per tutto copia della versione originale dell’app ma portano con sé importanti rischi per la sicurezza. Le chat non sono protette ed ogni messaggio – sia esso innocuo o particolarmente importante –  è sempre potenzialmente leggibile dal server.

Leggi anche:  SMS rinascono grazie a Google: funzioneranno con la connessione 4G e 5G

Per chi sceglie di affidarsi a soluzioni simili si dispone il ban Whatsapp con conseguente chiusura dell’account personale e nessuna possibilità di rientrare se non installando la versione originale dell’app Android. A conferma di questo lo sviluppatore sta disponendo misure più restrittive per l’uso improprio della piattaforma. Ogni mese 2 milioni di account vengono sospesi a seguito delle verifiche.

Ulteriori informazioni in merito alla questione sono trattate alla Fonte, cui si rimanda per un approfondimento delle procedure tramite FAQ.