Se vi state chiedendo se sia possibile registrare le chiamate allora siete nel posto giusto. Sempre più spesso ci si domanda se effettuare questa operazione sia possibile e la risposta è una: sì. Prima di procedere col spiegarvi come, però, vi dobbiamo avvisare di un dettaglio molto importante: se registrate la chiamata ed il soggetto non ne è a conoscenza state commettendo un reato, soprattutto se volete divulgare tale audio. Fate, quindi, buon uso di tali informazioni.

Registrate le chiamate è possibile e si può fare sia per i numeri Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad che per le applicazioni di messaggistica istantanea

Per registrare le chiamate non bisogna che servirsi di applicazioni che possono essere trovate sul Google Play Store. In primis bisogna scindere se si vogliono registrare le telefonate effettuate da semplici numeri Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad o se si vogliono registrare le telefonate effettuate tramite applicazioni come WhatsApp e Facebook Messenger. 

Nel primo caso, l’applicazione più idonea è “Registratore di chiamate“; scaricabile attraverso questo link dal Google Play Store, l’applicazione consente di creare un file audio nel formato che si più si desidera (noi consigliamo mp4) e di salvarlo nell’apposita galleria.

Leggi anche:  Whatsapp: aggiornamento a sorpresa batte Telegram per sempre

Se, invece, avete intenzione di registrare delle chiamate effettuate attraverso applicazioni di messaggistica istantanea, l’applicazione più idonea è “Cube Call Recorder“. Anche questa è in free download sul Google Play Store (clicca qui per scaricare) e funziona analogamente alla precedente. Sarà necessario attivarla per veder apparire un file audio alla chiusura della vostra telefonata.