google-servizio-streaming-giochi-abbonamento-netflix
All’inizio di quest’anno, si è sparsa la voce che Google stava esplorando un servizio di streaming di giochi basato su Chromecast. Un brevetto appena scoperto mostra quale potrebbe essere il controller su cui si baserà il servizio.

Più tardi questo mese, Google ospiterà un evento misterioso durante la Game Developers Conference che potrebbe ruotare attorno al suo servizio di streaming. Quest’ultimo, in passato, è stato paragonato a un “Netflix per i giochi”.

Google presenterà il servizio a breve

Si dice che sia basato sulla tecnologia che Google ha sviluppato per la sua prova di Project Stream lo scorso anno. Il brevetto stesso è per un sistema di notifica per il controller che avvisa un giocatore quando un gioco è ora disponibile, che un utente ha ricevuto un invito, una possibilità di stato in una classifica o una richiesta di chat da un altro giocatore.

Leggi anche:  Netflix: sono questi i nuovi prezzi degli abbonamenti? Gli aumenti sono incredibili

Tuttavia, il brevetto viene anche fornito con una serie di illustrazioni che mostrano come è possibile progettare il controller. Tra cui una configurazione a doppio joystick, grilletto e tasti direzionali e pulsanti di gioco. L’illustrazione include anche quello che sembra essere un pulsante del microfono, che potrebbe suggerire anche una certa compatibilità con l’assistente vocale.

Yankodesign ha creato una serie di rendering basati sulle immagini inviate con il brevetto. Ma queste illustrazioni potrebbero non essere il prodotto finale – le descrizioni dettagliate indicano quali pulsanti potrebbero essere inclusi in un tale dispositivo, ma non sono inclusi nella sezione delle rivendicazioni del brevetto.