samsung-galaxy-a8-android

Uno degli ultimi smartphone della vecchia generazione della serie Galaxy A di Samsung sta ricevendo il tanto atteso aggiornamento ad Android 9 Pie, l’ultima versione del sistema operativo rilasciata da Google ad agosto dell’anno scorso. Tale patch per ora sembra essere localizzata solo in Russia e quindi per i detentori dello smartphone in quel paese, ma è ovvio che presto verrà rilasciata anche per tutti gli altri. L’aggiornamento in sé non contiene solo l’upgrade del sopracitato sistema operativo, ma anche la patch di sicurezza del mese di febbraio di quest’anno.

 

Samsung Galaxy A8 Plus

Lo smartphone era stato presentato verso la fine del 2017, a dicembre per essere un attimo più precisi anche se però la versione viene indicata come del 2018. All’inizio presentava Android Nougat e dopo poco venne fatto l’aggiornamento ad Android Oreo. Il processore alla base del dispositivo e un Exynos sviluppato dal colosso sudcoreano, un 7885. Esistono due versioni per quanto riguarda la RAM e lo spazio d’archiviazione interno nativo ovvero 4 GB con 32 GB di ROM e 6 GB con 64 GB di ROM.

Leggi anche:  Android 9.0 Pie: lista ufficiale degli aggiornamenti in attesa di Android Q

Il processore alimenta un display Super AMOLED senza notch da 6 pollici il quale supporta risoluzioni massime fino a Full HD Plus. Al contrario del normali smartphone qui la doppia configurazione è frontale, un obiettivo da 16 megapixel accompagnato con un da 8 megapixel, mentre posteriormente è presente un singolo sensore da 16 megapixel. La batteria è di 3.500 mAh.

Come detto l’aggiornamento è iniziato a venir rilasciato solo in Russia, ma in tempi brevi ci si aspetta l’arrivo anche fuori dai quei confini e anche per la variante non plus ovvero il Galaxy A8.