alfa-romeo

Alfa Romeo sta emettendo richiamando alcuni modelli di Giulia e Stelvio del 2017-2019 che avrebbero un problema con il sistema di controllo automatico della velocità adattativo. Il richiamo interessa circa 60.000 veicoli in tutto il mondo.

Il problema con il cruise control adattivo è che in certe condizioni molto specifiche all’interno di un margine molto stretto, chiamato “wheelpin“, può riscontrarsi un “bug” che farà succedere qualcosa di inaspettato. Il sistema Alfa può spaventare un po a questo punto, proprio perchè invece di frenare l’auto aumenta la velocità in alcuni casi, pur rimanendo stabile. Il veicolo può anche accelerare al di sopra della velocità di controllo della velocità impostata. Sembra terrificante, ma non è così male come sembra.

 

Come uscirne in fretta

Se il sistema di controllo automatico della velocità di un veicolo entra in questa modalità riportando questo malfunzionamento, bisognerà sapere che basterà effettuare una pressione prolungata sul pedale del freno per farlo spegnere. Anche se la casa madre di Alfa, Fiat Chrysler, non ha ancora ricevuto segnalazioni di incidenti o incidenti dovuti da questo malfunzionamento.

Ma la segnalazione a sorpresa non arriva da un cliente che ha acquistitato l’auto, ma da un dipendente interno della società. I rappresentanti di FCA ci informano che un dipendente ha scoperto il difetto durante un test drive e, a seguito di ulteriori indagini, la società ha deciso di lanciare il richiamo.

I proprietari di veicoli interessati possono aspettarsi di essere avvisati il ​​mese prossimo, e FCA esorta i clienti ad astenersi dall’utilizzare il loro sistema di controllo automatico della velocità adattivo fino a quando il loro veicolo non sarà riparato nel ritiro.