truffa diamanti

I giornali e i consumatori non fanno altro che parlare della nuova truffa che ha colpito molti personaggi famosi e persone comune; stiamo parlando di una truffa bancaria che vede coinvolti gli Istituti di Credito Monte dei Peschi, Banca Aletti, BPM, Intesa San Paolo e Unicredit. Tale truffa bancaria non è affatto recente e infatti, gli investigatori ci stanno lavorando già da due anni ma finalmente, sono riusciti a chiudere il caso.

Gli Istituti di Credito elencati precedentemente, sono sotto l’accusa per truffa aggravata e auto-riciclaggio di Diamanti e a seguire il caso è la Guardia di Finanza di Milano diretto da Riccardo Targetti e dal pm Grazia Colacicco.

La truffa dei diamanti ha colpito e azzerato il conto corrente di numerosi VIP e consumatori comuni

La truffa bancaria di cui stiamo parlando, tratta il riciclaggio di diamanti: a quanto pare, gli Istituti Bancari facevano da intermediari fra le società che vendevano i diamanti e gli investitori; in particolare, le società Intermarket Diamond Business Spa (Idb) e Diamond Private Investment Spa (Dpi) vendevano diamanti agli investitori di quasi il doppio del loro reale valore.

Leggi anche:  Unicredit, BPM e Sanpaolo: novità dalle truffe sui conti correnti

Fra le principali vittime, spiccano: Vasco Rossi che ha perso più di 2 milioni di Euro, Federica Panicucci che ha perso una somma pari a 55 mila Euro e anche, Diana Bracco che ha investito 1 milione di Euro; le vittime sono veramente numerose fra persone comune e personaggi famosi dello spettacolo. Chi ha investito nei diamanti, ha riconosciuto la truffa solo nel momento in cui è andato a rivenderli e ha scoperto che, il loro valore era decisamente più basso.