skype

L’aggiornamento Skype per web di Microsoft è appena diventato disponibile, pertanto gli utenti di Chrome e Edge non dovranno più utilizzare l’app standalone del servizio per accedere a funzioni come videochiamate HD e registrazione delle chiamate. Il servizio ha anche ricevuto numerosi miglioramenti all’interfaccia, progettati per rendere più semplice l’utilizzo e il tracciamento dei contenuti delle conversazioni.

Il primo è un nuovo pannello delle notifiche che consentirà all’utente di vedere le notifiche che riguardano menzioni all’interno delle chat, ma anche se qualche utente ti ha taggato in un altro posto. Poi c’è una nuova galleria multimediale che contiene ogni link o file media inviato tramite la chat di testo, e ciò consente di trovare rapidamente l’immagine che è stata inviata senza dover scorrere il resto della conversazione per cercarla.

 

Nuove funzionalità aggiunte

C’è anche una nuova funzione che consente di cercare all’interno delle singole conversazioni. Il tentativo di accedere a Skype per web con un altro browser genera un messaggio di errore, come quello mostrato qui.

Leggi anche:  Google Chrome si aggiorna: ecco le 8 novità introdotte nel browser

L’aggiornamento di Skype per Web è ora disponibile su computer con Windows 10 o MacOS 10.12 Sierra, comprese le versioni successive. La nuova versione del servizio funzionerà con Edge e Chrome e un rapido controllo suggerisce che funzioni anche sui browser basati sull’ultima versione di Chromium (come Brave e Vivaldi). Altri browser, come Firefox, Safari o Opera non sono attualmente supportati. Anche se la società, secondo recenti rumor, ha intezione di portare queste nuove features anche su altri browser, ma non si sa ancora quale al momento.