Le emoji vengono sempre più utilizzate, essendo queste simpatiche faccine capaci di sostituire intere frasi e comunicare sensazioni, stati d’animo, emozioni in maniera semplice ed intuitiva. Insomma, potremmo dire che quello delle emoji stia diventando un vero e proprio linguaggio e gli sviluppatori sembrano essere sempre più intenzionati nell’arricchire il suo dizionario.

Non a caso, la prossima versione di WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea più diffuso e conosciuto al mondo, introdurrà tante nuove emoji. Dovrebbero essere circa duecento le emoji che verranno introdotte col prossimo aggiornamento, dove le nuove aggiunte andranno ad arricchire particolarmente la sezione animali, persone, cibo e oggetti. Anche se le nuove emoji verranno rilasciate ufficialmente tra qualche settimana, queste possono comunque già essere testate ed usate utilizzando l’ultima versione beta di WhatsApp.

WhatsApp: ecco il trucco per usare le nuove emoji

Insomma, le nuove emoji non sono ancora utilizzabili nella versione ufficiale di WhatsApp (che è, tra l’altro, quella posseduta dalla maggior parte degli utenti), ma è possibile visualizzarle ed utilizzarle condividendole con i propri contatti se si ha la versione beta dell’app. Occorre comunque chiarire che, in alcuni casi, le nuove emoji non verranno visualizzate correttamente da tutti i dispositivi, perché queste vengono codificate nello standard di caratteri Unicode e solo gli smartphone o più in generale i device che supportano tale standard sono in grado di decifrarlo e mostrare le emoji senza errori.

Leggi anche:  Facebook lancia una sua criptovaluta su WhatsApp, Messenger e Instagram

Per testare e utilizzare le nuove emoji non occorre altro che recarsi alla pagine web delle emoji di Unicode (clicca qui), selezionare quella che si vuole inviare, copiarla ed incollarla nella chat di WhatsApp.