truffa Intesa Sanpaolo ATMGrande truffa bancaria ai danni degli investitori con conto corrente Intesa Sanpaolo, BPM e Unicredit.La tanto discussa frode dei diamanti ha portato all’azzeramento completo dei conti ed all’attribuzione di responsabilità amministrativa per illecito finanziario.

Il nucleo capitanato dagli inquirenti della Guardia di Finanza indaga sul raggiro dei diamanti dal prezzo gonfiato. I PM Grazia Colacicco e Riccardo Targetti ammoniscono le banche mentre l’indagine si sposta verso le società intermediarie Intermarket Diamond Business SPA (Idb) e Diamond Private Investment SPA (Dpi).

 

Truffa dei diamanti: clienti Sanpaolo, BPM e Unicredit in guai grossi

Mentre il phishing convoglia tutte le sue forze verso una truffa esclusiva rivolta ai clienti Intesa Sanpaolo la rosa del raggiro si allarga con la famigerata truffa dei diamanti che sta occupando la facciata di tutte le testate giornalistiche internazionali e delle emittenti radio. Ne parla la TV ed i giornali. Ha coinvolto diverse personalità illustri del mondo dello spettacolo e clienti di un certo spessore. Tra questi anche Vasco Rossi, ma non è stato il solo.

Leggi anche:  Conti correnti in pericolo: Polizia Postale segnala nuova truffa dei RID falsi

Stando a quanto rivelato il prezzo dei diamanti sarebbe stato raddoppiato dando vita ad un raggiro di proporzioni storiche. Chi è riuscito a chiamarsi fuori dall’affare sotto la pressione degli esperti se l’è potuta cavare con importanti oneri d’uscita. Ma chi ha deciso di restare ha di fatto azzerato il suo capitale. Le indagini sono ancora in corso e resteremo sintonizzati al fine di fornirvi ulteriori aggiornamenti sul caso.