Tesla

Tesla presenterà il suo SUV crossover Model Y il 14 marzo durante un evento presso lo studio di design della società a Los Angeles, secondo quanto annunciato dal CEO Elon Musk domenica. La nuova auto elettrica sarà la quinta di Tesla da quando la società è stata fondata nel 2003.

Il Modello Y condividerà circa il 75% delle sue parti con Model 3, che è attualmente l’auto più economica di Tesla. Musk ha detto che il Modello Y sarà circa il 10 percento più grande e costerà circa il 10 percento in più. Il Modello Y non avrà le porte “Falcon Wing” che si trovano sul SUV più grande di Tesla, il Modello X. (Musk aveva accennato sul fatto che potevano esserci).

Il nuovo modello costerà solo il 10% in più

Maggiori dettagli su specifiche e prezzi saranno rivelati all’evento, secondo Musk, e Tesla offrirà delle prove su strada gratuite, il che significa che la compagnia probabilmente ha già alcuni prototipi in pre-produzione. Musk ha anche detto che Tesla presenterà il suo pick-up elettrico “entro la fine di quest’anno“.

Leggi anche:  Tesla: secondo la Germania la società deve rivedere il sistema di vendita sul sito

Tesla costruirà il Modello Y presso la Gigafactory dell’azienda in Nevada, e il veicolo dovrebbe entrare in produzione in massa nel 2020. Tesla ha anche in programma di realizzare Model Ys alla Gigafactory che sta costruendo a Shanghai, in Cina.

L’annuncio di Musk arriva appena tre giorni dopo che Tesla ha finalmente reso disponibile il modello 3 da 35.000 dollari, promesso da lungo tempo. La società ha anche annunciato la scorsa settimana che sta passando alla vendita solo online in corso, chiudendo “molti” negozi in tutto il mondo, e ciò comporterà molti licenziamenti in tutto il mondo.