truffa Intesa Sanpaolo ATMViene definito come il più grande raggiro della storia finanziaria. Si parla della truffa dei diamanti che ha colpito indirettamente i clienti iscritti agli istituti bancari del gruppo Intesa SanpaoloBPM e Unicredit. Gli enti sono responsabili di frode amministrativa ma la colpa è da attribuire a due società intermediarie chiamate Intermarket Diamond Business SPA (Idb) e Diamond Private Investment SPA (Dpi). Sono sotto indagine da parte del nucleo investigativo della Guardia di Finanza che sta operando gli opportuni accertamenti per fare luce sulla vicenda.

 

Truffa aggravata ai danni dei clienti Sanpaolo, BPM e Unicredit

Ne hanno parlato addirittura TV e giornali. La frode dei diamanti ha reso partecipi anche illustri personalità del mondo dello spettacolo. Vasco Rossi è uno di questi e come molti altri è stato raggirato da un sistema con valori nettamente a rialzo per i preziosi. I prezzi sono stati gonfiati fino a raddoppiare il loro valore. I PM Grazia Colacicco e Riccardo Targetti attribuiscono responsabilità amministrativa alle banche mentre gli investitori sono in cerca di una spiegazione.

Già parecchi anni fa il programma TV Report aveva portato alla luce gli illeciti di un sistema che truffava i clienti. Il monito aveva spinto molti investitori a tirarsi indietro pagando cifre d’uscita esorbitanti. Chi è rimasto ha avuto la peggio. Tutti i risparmi si sono volatilizzati.

Nel frattempo c’è un altro tipo di truffa che sta gravando sulle spalle degli utenti Sanpaolo. Un messaggio sospetto mette tutti in pericolo. Attenzione a queste comunicazione pericolosa.