mercedespre

Mercedes-Benz ha lasciato cadere i veli mostrando la sua prima auto da corsa interamente elettrica alla vigilia del Salone dell’Automobile di Ginevra del 2019. Soprannominato EQ Silver Arrow 01, il nuovo bolide verrà utilizzato da Mercedes-Benz per competere nella serie E della Formula EV a partire dalla fine del 2019.

La Formula E è stata lanciata nel 2014 come alternativa alla Formula 1. Quello che era iniziato come un’idea relativamente nuova (altri tentativi erano stati fatti nelle corse elettriche, anche se quasi nessuno ci è riuscito) è diventato uno sport con un seguito legittimo, seppur modesto. La serie è attualmente nel bel mezzo della sua quinta stagione, e ci sono giò molte case automobilistiche di alto profiloche sostengono l’iniziativa, tra cui Audi, BMW, Nissan e Jaguar. Anche Porsche entrerà nella serie a partire dal prossimo anno.

 

La società ci prova dal 2017

Mercedes-Benz ha annunciato di unirsi alla Formula E nel 2017 e prenderà il controllo di una squadra che già compete in Formula E chiamata HWA. Infatti, la HWA era solita dirigere il team corse di Mercedes-Benz nella serie di gare Deutsche Tourenwagen Masters (DTM), che la casa automobilistica tedesca lasciò l’anno scorso a favore della Formula E.

Leggi anche:  Diesel sfida l'elettrico: ecco quali sono le auto che inquinano meno

L’EQ Silver Arrow 01 non è una macchina da corsa che Mercedes-Benz ha costruito da zero. La Formula E ha affidato a Spark e Dallara il compito di costruire e modellare il telaio. Atieva (che è il braccio della compagnia destro della startup EV Lucid Motors) ha costruito il pacco batteria 52kWh con le celle Sony che è stato integrato anche dalla McLaren. Tutto sommato, l’auto riesce ad erogare una potenza 340 cavalli, e può andare da 0 a 60 chilometri all’ora in 2,7 secondi, l’auto invece pesa solo 2.000 libbre.