Giunti alla conclusione dell’inverno, è arrivato il momento di fare un piccolo bilancio in casa TIM. Dopo avervi dato notizia delle nuove ricaricabile e dei nuovi prezzi previsti dal gestore, dobbiamo sottolineare anche il ritiro di due servizi dal mercato. Da qualche settimana a questa parte i clienti del provider non possono più attivare Studio+ e non possono nemmeno ricevere un codice coupon per DAZN.

 

TIM, il gestore cancella i servizi relativi a Studio+ e DAZN

Il caso principale è quello relativo a Studio+. Il servizio non è più presente a causa di una decisione di Vivendi (azionista del gestore telefonico) che deciso di serrare l’esperienza per la piattaforma. Studio+ era una piattaforma per lo streaming di serie tv di breve durata. I contenuti, nonostante la presenza di una buona compagna promozionale, non hanno mai stuzzicato l’attenzione degli spettatori.

Leggi anche:  Telefonia mobile: brutte notizie per i clienti TIM, Vodafone e Fastweb

Studio+ da un lato non è riuscita a garantirsi i favori del pubblico e dall’altro non ha ricevuto consensi da parte dell’opinione pubblica. Dopo un anno e mezzo di sforzi per il rilancio del servizio si è optato per la chiusura.

Leggermente differente il capitolo DAZN. Solo a fine gennaio, i clienti che attivavano un piano TIMvision (con l’acquisto di TIM Box) avevano accesso a 4 mesi free per la tv streaming. Ora tale opportunità non è più disponibile. La diversità rispetto a Studio+ è nel futuro. TIM ha una partnership attiva con Perform, pertanto a breve termine potrebbero essere rilasciate nuove promozioni per DAZN.