decoder digitale terrestre DVBT2Per passare al DVBT2 serviranno nuove apparecchiature. Quanto meno si dovrà comprare un nuovo decoder da collegare al nostro vecchio televisore mediante opportune interfacce esterne e vari adattatori. Ma si scopre un modo per rendere tutto più semplice o – nel migliore dei casi – molto meno costoso grazie ad un sistema che azzera le spese per il decoder. Scopriamo come fare.

 

DVBT2 Gratis con questo sistema

DVBT2 Gratis. Non si paga o almeno dobbiamo trovare un modo per non farlo. Il primo passa per il nostro stesso televisore. Se l’hardware consente di accedere alla programmazione HD senza supporti esterni siamo apposto. Lo verifichiamo sintonizzandoci su qualsiasi canale con logo HD dopo aver risintonizzato il sistema. Se riusciamo a vedere i programmi in alta definizione con codec H.265 non ci saranno problemi.

Leggi anche:  DVBT2: scoperto il sistema per avere TV e decoder Gratis con 25 euro

Diverso è il caso di vecchi televisori analogici che già adottano un decoder DVBT2 di prima generazione o nuovi televisori che ne sono sprovvisti. Dobbiamo integrarlo quale componente esterno spendendo dai 15 euro ai 50 euro a seconda delle funzioni desiderate. E se potessimo risparmiare anche quei pochi euro? Lo potremo fare grazie ad un nuovo piano di Governo che concederà un bonus da 25 euro che tutti gli italiani potranno usare per comprare la nuova strumentazione. Così facendo non pagheremo nulla per guardare tutto ciò che vogliamo.