TIM e Cisco

TIM  e Cisco unite in una partnership:  è questo quello che si è consolidato nel corso del Mobile World Congress 2019 di Barcellona, dove le due aziende hanno presentato nuovi servizi dedicati alla digitalizzazione delle imprese italiane. Le diverse novità, annunciate nel corso del MWC 2019, comprendono anche l’espansione di Tim Safe web ai clienti business che hanno attivo un contratto relativo alla rete mobile Tim. Ricordiamo che questo tipo di servizio è già disponibile per ben 600 mila clienti business che però hanno un contratto attivo in relazione alla rete fissa.

Sicurezza nel web e servizi innovativi per piccole e medie imprese

Safe Web è  il servizio offerto dall’operatore che integra i sistemi DNS dell’operatore con la piattaforma di sicurezza sviluppato da Cisco Umbrella, la quale ogni giorno contribuisce a bloccare 20 miliardi di potenziali minacce presenti sulla rete internet di tutto il globo. Grazie al servizio offerto dall’operatore nazionale, piccole e medie imprese e professionisti privati possono avere a disposizione un servizio user-friendly e soprattutto in grado di assicurare che la navigazione su internet avvenga in maniera sicura.

Le novità non finiscono qui poiché grazie alla  alla partnership con Cisco, TIM sta modificando la propria offerta di soluzioni gestite attraverso SD-WAN, aggiungendo ad esse i servizi Cisco Meraki e Cisco Viptela con i quali le aziende possono accelerare i progetti i processi di digitalizzazione. Grazie a queste nuove tecnologie, i clienti dell’operatore nazionale saranno in grado di scegliere dei servizi adeguati alle proprie professionalità ed esigenze; si potranno scegliere soluzioni dedicate ad ambienti IT piuttosto semplici e soluzioni dedicate ad ambienti IT di genere strutturato.