smartphone pericolosi radiazioniCi sono smartphone pericolosi. Non stiamo parlando di dispositivi che potrebbero esplodere da un momento all’altro per un aumento improvviso della temperatura. Qualsiasi smartphone è potenzialmente soggetto ad una situazione simile. Ciò di cui parliamo oggi si basa su fatti concreti. Alcuni studi riportano resoconti poco confortanti in merito al valore SAR di alcuni telefoni. Attenzione a questi modelli, non sono un toccasana per la nostra salute.

 

Smartphone pericolosi: ecco i peggio in assoluto

Tra i peggio smartphone in assoluto ci sono alcuni esemplari Huawei, Xiaomi e OnePlus, i cui valori di emissione EM oltrepassano la soglia limite dei 0,6W/Kg alla testa. In particolar modo sono questi i modelli da ritenere rischiosi per la salute.

  • Xiaomi Mi A1: 1,75W
  • OnePlus 5T: 1,68W
  • Huawei Mate 9: 1,64W
  • OnePlus 6T: 1,552W
  • Nokia Lumia 630: 1,51W
  • Huawei P9 Plus: 1,48W
  • Huawei GX8: 1,44W
  • Huawei P9: 1,43W
  • Huawei Nova Plus: 1,41W
  • OnePlus 5: 1,39W
  • Huawei P9 Lite: 1,38W
  • iPhone 7: 1,38W
  • Sony Xperia XZ1 Compact: 1,36W
  • OnePlus 6: 1,33W
  • iPhone 8: 1,32W
  • ZTE Axon 7 Mini: 1,29W
  • iPhone 7 Plus: 1,24W
Leggi anche:  Radiazioni: la lista aggiornata dei valori SAR degli smartphone

Spesso si tende ad omettere o a non considerare questo valore in fase di acquisto. La scheda tecnica del dispositivo non indica il dato per il valore SAR. Si scopre che sono soprattutto i modelli realizzati i China quelli più pericolosi. Ma non manca nemmeno Apple nella famigerata lista.

Gli esperti consigliano di puntare ad altri produttori.Tra i più sicuri ci sono Samsung, LG e Motorola.