Samsung Galaxy S10 con pellicole installata di fabbrica

Alcune indiscrezioni sostenevano che Samsung avrebbe fornito una protezione per lo schermo dei nuovi Galaxy S10; direttamente nella confezione di vendita. Voci rivelatesi vere perché tutti i membri di questa nuova famiglia: Galaxy S10e, Galaxy S10, Galaxy S10+ (e molto probabilmente anche il modello 5G) hanno una pellicola preinstallata.

Una protezione per lo schermo presente di fabbrica. Una mossa senza precedenti ma che non è dettata dalla sensibilità di Samsung nel proteggere il display del vostro top di gamma. Piuttosto perché il nuovo lettore di impronte digitali in-display a ultrasuoni di seconda generazione avrebbe problemi a lavorare con le pellicole di terze parti.

 

Galaxy S10, lo smartphone esce dalla confezione con una pellicola sullo schermo

Alcuni test confermano che lo scanner non funzionerebbe affatto con le pellicole vetro, solitamente più spesse delle pellicole classiche, che stanno spopolando tra gli utenti. Questo dramma, se così lo possiamo definire, non intacca minimamente l’umile Galaxy S10e che ha uno schermo piatto e un lettore di impronte digitale convenzionale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 5G in arrivo sul mercato il 5 Aprile

Questa protezione per lo schermo copre anche i bordi laterali del pannello di Galaxy S10 e Galaxy S10+, escluse le cam frontali, ed è definitiva rimovibile perché in ogni caso, l’utente può decidere di rimuoverla. Anche perché le pellicole, con l’utilizzo continuo, sono soggetti ad usura e quindi all’accumularsi di graffi.

In quel caso però Samsung vorrebbe che gli utenti acquistassero nuovamente la protezione per lo schermo originale, permettendo al nuovo lettore di impronte digitali di lavorare nel migliore dei modi. La pellicola ufficiale Samsung costerebbe 29.99 dollari, un prezzo che in Italia difficilmente scenderà sotto i 24.99 euro.