WhatsApp: nuovo aggiornamento del weekend con una novità per la privacy

WhatsApp compie 10 anni. Buon compleanno alla chat di messaggistica che proprio nel febbraio del 2009 nasceva oltre Oceano. In quello che può essere definito un tempo relativamente breve, la piattaforma è entrata nei cuori di milioni, anzi miliardi, di persone.

Per celebrare un importante appuntamento, gli sviluppatori della chat stanno lavorando sodo: l’obiettivo è quello di migliorare ancor di più il servizio. In dirittura d’arrivo ci sono due upgrade non indifferenti: da un lato c’è una feature che incrementerà la protezione degli account, dall’altro c’è la volontà di rivedere l’organizzino dei gruppi.

 

WhatsApp, un compleanno con due aggiornamenti: novità per la sicurezza ed i gruppi

Il primo upgrade previsto a breve termine è quello della scansione dell’impronta digitale o del viso. Grazie a questo strumento, le persone che hanno il terrore di essere spiate in chat potranno dormire sonni tranquilli. Per accedere alla piattaforma sarà necessario accreditarsi per l’appunto con l’impronta o con il volto.

Leggi anche:  WhatsApp, un metodo per leggere tutti i messaggi eliminati dalle chat

L’aggiornamento arriverà sui device Android ed anche sugli iPhone. Per ora la funzione è disponibile solo per le versioni beta di iOS.

Grandi cambiamenti ci sono anche per i gruppi. Dopo tante richieste, gli utenti WhatsApp ricevono il tanto sospirato upgrade. Dal futuro prossimo, prima di essere inseriti in una conversazione sarà necessario ricevere un invito e poi procedere con una conferma. La novità farà contente tante persone, specie quelle in crisi per l’inflazionato numero di conversazioni con tanti partecipanti.