Instagram

Il social network Instagram qualche anno fa attaccò duramente Snapchat con l’introduzione delle storie, che spariscono dopo 24 ore. Questa introduzione ha fatto in modo che la piattaforma fotografica sia diventata la preferita dagli utenti.

Secondo le ultime indiscrezioni, vorrebbe attaccare anche Pinterest, iniziando a creare delle collezioni pubbliche. Scopriamo insieme tutti i dettagli della questione.

 

Instagram attacca Pinterest, collezioni pubbliche in vista

La piattaforma guidata da Facebook, starebbe pensando di attaccare anche il social network Pinterest in un modo molto simile a quello che utilizzò con Snapchat. Dentro al codice dell’applicazione per Android, è stato scoperto un prototipo della possibilità di creare delle collezioni pubbliche. Le collezioni private sono state lanciate due anni fa e permettono di salvare e organizzare tutti i post di un utente.

Con le collezioni pubbliche, l’applicazione potrebbe diventare un grande competitor di Pinterest, che basa praticamente tutto lo stile della piattaforma su questo. Le collezioni pubbliche potrebbero permettere agli utenti di raggruppare i propri meme, GIF, oggetti di moda preferiti e tanto altro. TechCrunch ha scoperto la “make collection public” dopo le indiscrezioni dell’ingegnere cinese Jane Manchun Wong.

Leggi anche:  Instagram: attenzione alla truffa che potrebbe farvi perdere l'account

Dalle informazioni si vede come queste collezioni potrebbero essere rese pubbliche, nel frattempo la piattaforma ha risposto che attualmente, non è in corso alcun test per tale funzionalità. Ovviamente si tratta di una risposta abbastanza standard quando si tratta di domande simili, non possiamo escludere che la piattaforma possa lanciare questa funzionalità a sorpresa. Non ci resta che attendere per scoprirlo!!