Mediaset PremiumMediaset Premium non vuole mollare la presa, sebbene il mercato lentamente sia diventato meno proficuo, anche a causa dell’illegale fenomeno IPTV. In un’Era in cui la maggior parte degli utenti è alla ricerca di una soluzione senza vincoli, ecco arrivare il perfetto abbonamento in grado di soddisfare anche il probabile cliente più esigente.

Da tempo sul sito ufficiale è apparso il cosiddetto contratto ricaricabile, rappresentante la possibilità di ambire alla visione dei contenuti aziendali, al netto di addebiti su conto corrente o carta di credito non ricaricabile. La prima cosa da fare è dotarsi di una smart card ricaricabile, in genere in vendita nei supermercati o nei negozi di elettronica (ma anche sul sito IBS); nella maggior parte dei casi presenta credito residuo o alcuni mesi già inclusi, se così non fosse dovrete necessariamente provvedere alla ricarica dal sito ufficiale di Premium.

Leggi anche:  Mediaset Premium: addio IPTV, l'abbonamento a 15 euro include tutto

 

Mediaset Premium: come funziona il nuovo abbonamento

Fatto questo avete tutte le carte in regola per iniziare ad accedere ai contenuti, potrete infatti richiedere l’accesso all’unico pacchetto ad oggi disponibile, quello di Film/Serie TV, pagando 15 euro per i successivi 30 giorni di visione.

Nel periodo indicato avrete pieno accesso ai canali di Mediaset Premium dalla televisione di casa, la trasmissione avviene per mezzo del digitale terrestre, con qualità massima SD e possibilità di accesso da mobile tramite l’applicazione Premium Play.

Al termine della mensilità il tutto non si rinnoverà in automatico, ma dovrete necessariamente provvedere all’acquisto di un nuovo intervallo temporale, sempre sfruttando il credito residuo della smart card comprata in precedenza.