Comunicare in segreto è ancora possibile nell’Era di Internet, dove tutto sembra essere controllato e tracciato. Esistono, infatti, diverse applicazioni che consentono di inviare messaggi flash – ovvero messaggi che vengono autodistrutti dopo essere stati visualizzati dal destinatario – e che pertanto non vengono memorizzati sul dispositivo di coloro che partecipano alla conversazione. Inoltre, queste applicazioni utilizzano sistemi di cifratura all’avanguardia che impediscono persino agli sviluppatori stessi di accedere ai contenuti condivisi dagli utenti.

Scopriamo insieme le principali soluzioni.

Android: le app per mandare messaggi segreti in modo gratuito

Tra le migliori applicazioni che permettono di inviare messaggi che si autodistruggono, si segnalano anzitutto Facebook Messenger e Telegram. Entrambe le applicazioni, infatti, supportano una particolare funzione che consente di avviare una chat segreta con un qualsiasi utente appartenente alla propria lista dei contatti, ed i messaggi qui inviati saranno accessibili solo ed esclusivamente a coloro che partecipano alla conversazione. Prima di inviare un qualsiasi contenuto, sia esso un messaggio testuale, vocale o un file multimediale, è possibile impostare un timer al termine del quale il messaggio, una volta aperto, verrà automaticamente distrutto e sarà pertanto impossibile recuperarlo (si consiglia la lettura di questa guida per scoprire nel dettaglio come inviare messaggi che si autodistruggono con Facebook Messenger e Telegram).

Leggi anche:  Allarme Facebook: evacuate tutte le strutture del quartier generale

Esistono anche applicazioni, per così dire, secondarie, proprio perché meno conosciute rispetto a Facebook Messenger e Telegram (che sono comunque le applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzate al mondo, insieme a WhatsApp) ma che svolgono il proprio lavoro in modo molto efficace. Tra queste si segnala Confide, un’app che, tra l’altro, si avvale anche di un sofisticato sistema di protezione che cifra e cripta i messaggi, e Wickr Me. La particolarità di questa applicazione risiede nella possibilità di impostare due differenti timer di autodistruzione dei messaggi: uno per distruggere l’intera chat, e l’altro per cancellare i singoli messaggi.