WhatsApp ritorna a pagamento a sorpresa, gli utenti ora sono furiosi

WhatsApp è un’applicazione che non solo rappresenta una certezza ormai ferma per gli utenti di tutto il mondo, ma che porta spesso sorprese. Infatti stiamo parlando di una piattaforma estremamente dinamica che negli anni ha mutato il suo organigramma più volte.

L’applicazione ha cambiato sia alcuni aspetti dell’interfaccia che delle sue funzioni, ma ciò non significa che tutti i problemi siano stati risolti. Infatti, nonostante il numero delle volte in cui un utente può inoltrare un messaggio siano state diminuite all’osso, le truffe non hanno accennato a ritirarsi. Gli utenti continuano a lamentarsi di alcune situazioni border line che danno molto fastidio e che tra l’altro risultano anche pericolose.

 

WhatsApp: il nuovo messaggio concede agli utenti il dubbio, si ritorna a pagamento per davvero o è una truffa?

I tempi sono cambiati ma le “care” vecchie abitudini non muoiono mai. Esistono infatti ancora tantissimi utenti che continuano ad utilizzare WhatsApp per il loro sporco business basato sulle bufale e sulle truffe che procurano solo grattacapi agli utenti onesti.

Leggi anche:  WhatsApp, vi mostriamo un'alternativa ai gruppi che pochi conoscono

L’ultimo periodo ha messo in mostra di nuovo una truffa ormai molto conosciuta: quella del ritorno a pagamento. Un messaggio arrivato durante questi giorni avrebbe infatti scatenato il panico generale. Gli utenti, fortunatamente in minima parte, erano convinti che di punto in bianco si dovesse pagare di nuovo annualmente.

Ovviamente tutto ciò non è altro che una truffa, dato che il messaggio fornisce un link in cui gli utenti possono pagare subito 5 euro per essere esentati dal pagamento annuale per sempre. Non fidatevi e non diffondete assolutamente il messaggio.