WhatsApp: il motivo per cui migliaia di utenti hanno chiuso l'account è incredibile

WhatsApp nel corso di questi ultimi mesi ha dimostrato di avere gli occhi ben puntati sui principali social network: tra questi, in prima linea, troviamo Facebook ed Instagram. Nel passato recente, la chat – anche snaturando un po’ la sua natura originaria – ha previsto funzioni social per i suoi utenti.

Prendiamo in esempio un caso significativo: quello delle storie. Proprio come su Instagram e Facebook, ora anche su WhatsApp le persone possono condividere foto e video quotidiani con le persone presenti in rubrica.

 

WhatsApp, cambia l’algoritmo: le storie diventano simili a quelle di Instagram

Rispetto alle storie, una differenza vera tra WhatsApp e gli altri social network sino a questo momento è la mancanza di un algoritmo per la visualizzazioni di foto e video. Su Instagram e su Facebook, le storie sono ordinate in base ai presunti interessi degli utenti, mentre su WhatsApp il principio di visualizzazione è ancora cronologico.

Ma le cose cambieranno presto. In Spagna, così come in Messico ed India, WhatsApp si adeguerà alla ricezione delle storie per interesse. Cambia quindi l’algoritmo della chat. La novità sarà disponibile – oltre che per gli stati di cui prima – esclusivamente per i dispositivi iOS. Le store della chat dovrebbero essere quindi disposte tramite criteri di preferenza da parte degli account.

Leggi anche:  Whatsapp: un trucco geniale per scoprire la rubrica di un contatto

Per gli sviluppatori questa sarà una sperimentazione significativa, anche per studiare le nuove prospettive della piattaforma. Dopo gli stati di cui prima, in caso di successo, è ampiamente possibile un’estensione dell’aggiornamento anche in altre nazioni, tra cui l’Italia. Sarà determinante il gradimento da parte del grande pubblico.