oneplus-5g-smartphone-usa

Come è ormai risaputo anche OnePlus presenterà il proprio smartphone 5G a questa edizione del Mobile World Congress di Barcellona; tutti i più grandi produttori del settore lo faranno e la giovane compagnia cinese non può certo tirarsi indietro. Sappiamo già che ci saranno due punti che contraddistingueranno tale dispositivo ovvero tanta potenza, ma con un prezzo abbordabile e questo potrebbe rattristare ancora di più gli Statunitensi.

In un’intervista rilasciata a USA Today il CEO della compagnia ha confermato che lo smartphone verrà inizialmente venduto tramite un corriere britannico, EE, e un finlandese, Elisa. Questo di fatto tutta la zona oltre oceano dal potere mettere le mani su tale smartphone. Se è vero che tutte le compagnie cinesi fanno fatica a penetrare nel mercato dominato da Apple è anche vero che OnePlus ha sempre finito in fretta le scorte messe a disposizione per quella parte di mondo.

 

OnePlus 5G

Ovviamente questo sarà anche un mancato guadagno per la compagnia in sé che tramite il CEO ha voluto rassicurare che nel futuro arriverà anche negli Stati Uniti e probabilmente tramite il corriere T-Mobile; la partnership tra i due è consolidata da tempo. In ogni caso ecco una dichiarazione di Pete Lau, il fondatore e CEO di OnePlus: “Siamo ancora agli albori del 5G e vogliamo cogliere l’opportunità per aumentare la consapevolezza in particolare all’interno della community OnePlus, ma non solo limitatamente alla comunità OnePlus, in ciò che possiamo aspettarci con il 5G.

Leggi anche:  Tenta di ucciderlo, ma lo smartphone para il colpo

Come detto lo smartphone sarà potente in quanto alimentato da uno dei migliori processori attualmente in circolazione ovvero lo Snapdragon 855 di Qualcomm. Da subito tale prototipo dovrà fare i conti con quello di Samsung, Huawei, Xiaomi, LG e altri ancora.