apple-a12-chip-17-posto-innovazione

Una volta Apple era sinonimo di innovazione e tecnologia rivoluzionaria. L’azienda ha ottenuto milioni di utenti con il suo originale iPhone e l’iPod è diventato un dispositivo di base per un’intera generazione. Di recente, tuttavia, Apple si sta concentrando sul miglioramento dei suoi prodotti attuali.

Ciò si riflette ora nell’edizione 2019 della Fast Company del suo elenco di aziende più innovative. La rivista ordina le 50 migliori aziende al mondo secondo quanto sono innovative nell’ultimo anno (ovviamente secondo il proprio giudizio).

Apple al 17° posto grazie al chip A12

Apple era al primo posto nel 2018 grazie alle AirPods e all’iPhone X. Il telefono portabandiera di Apple nel 2017 ha portato non solo un design completamente nuovo con cornici sottili (e la tacca, sì), ma ha anche lanciato il FaceID di Apple, che è ancora la tecnologia di scansione facciale più sicura su uno smartphone.

Con nessuna sorpresa quindi, dopo il leggero aggiornamento che è stato l’iPhone XS, l’azienda è ora scesa al 17 ° posto nella lista 2019. Hai comunque bisogno di qualche innovazione per stare tra i primi 50. Fast Company ha infatti attribuito la posizione al chip bionico A12 di Apple.

Leggi anche:  Facebook sta affrontando una nuova guerra: quella contro Apple

In cima alla lista c’è un nome di cui forse non hai sentito parlare, Meituan Dianping, seguito da Grab. Entrambe le app sono utilizzate da centinaia di milioni di utenti in Asia e offrono numerosi servizi, dal trasporto in corsa alle transazioni finanziarie e ai biglietti del cinema.

Il terzo posto nella lista è sorprendentemente occupato dalla NBA. È lodato per essersi trasferito con successo nella scena di esports e per aver migliorarato i suoi servizi di streaming. Il resto è un variegato mix di startup emergenti e grandi società, tutte innovative in modi diversi.