Whatsapp-trucchi-sconosciutiWhatsapp è tutto fuorché il paladino assoluto della privacy. Avrete certamente notato che solo dopo tantissimi anni si è finalmente giunti ad una svolta per la gestione dei gruppi. Il nuovo aggiornamento deve ancora arrivare ma restano ancora seri problemi per le conversazioni personali.

Sempre più utenti si chiedono se esiste un modo per comunicare senza restare incollati al telefono per ore dietro conversazioni futili. C’è una serie di trucchi che si possono usare per chattare e condividere in santa pace. Non saremo online ma comunicheremo comunque. Vediamo come possiamo fare per stare in pace senza rinunciare alle chat.

 

Whatsapp: chatta in modalità non in linea con questi trucchi

Dopo una lunga giornata di lavoro la chat potrebbe rappresentare il modo ideale per rilassarsi. Ed invece la maggior parte delle volte non è così. Assentarsi anche solo due ore da Whatsapp significa passare tutta la serata a leggere i messaggi arrivati. Come sarebbe bello “staccare la spina” da questo incubo giornaliero ricorrente. Possiamo farlo scomodando questi trucchi Whatsapp.

La soluzione migliore resta la Modalità Aereo che per certi versi si potrebbe tradurre come “modalità sospiro di sollievo”. Blocca tutte le connessioni. Saremo irraggiungibili fin quando non decideremo di ritornare online per nostra scelta. Solo chiamate ed SMS non vengono bloccati. Chi ha necessità imminente di contattarci può farlo solo in questo modo. Noi, su Whatsapp, possiamo digitare i messaggi e premere su Invio per spedirli solo quando saremo nuovamente online.

Leggi anche:  WhatsApp, come leggere i messaggi senza attivare le spunte blu

Altra opzione valida è rappresentata dalle notifiche. Con le ultime versioni dell’app è possibile rispondere al volo dalla barra superiore del display. Si parla di messaggio diretto nel senso che non è necessario entrare nell’app per rispondere al mittente. Si offre quindi l’anteprima del messaggio ed un’opzione di risposta rapida. Vale davvero la pena rispondere? Se leggiamo il nostro contatto non saprà nulla. Nessuna spunta blu di conferma.

Per quanto riguarda foto e video usiamo la condivisione esterna. Invece di accedere alla graffetta presente al lato della barra del testo dentro l’app sfruttiamo il canale di condivisione alternativo che passa per le altre app. In Galleria – ad esempio – facciamo click sul pulsante Condividi Immagine per inoltrare lo scatto a gruppi o singoli contatti senza entrare in chat.

E concludiamo con Unseen Messages. App per dispositivi Android che offre la possibilità di comunicare in modalità riservata. Le spunte blu saranno un ricordo una volta presa familiarità con il sistema. Trasforma la piattaforma chat in una sorta di modalità incognito Whatsapp. E non solo. Funziona anche per TelegramInstagram, Viber Messenger di Facebook.