WhatsApp: i messaggi cancellati non sono un problema, il trucco per recuperarli

Ogni profilo presente su WhatsApp è caratterizzato dalla presenza di un’immagine di riconoscimento. Utilizzare il classico cerchietto per le foto rappresenta il miglior strumento identificazione sulla chat di messaggistica. Il procedimento in uso su WhatsApp è speculare a quello presente sui migliori social come Facebook o Instagram.

 

WhatsApp, un motivo in più per nascondere agli sconosciuti l’immagine del profilo

Rispetto ai grandi social però ci sono delle differenze. Si pensi ad Instagram: su questo portale la foto profilo è sicura al massimo dato che è impossibile scattare screen dell’immagine. Su WhatsApp, invece, i pericoli non mancano. Già in passato molte persone hanno visto violata la loro privacy, grazie ad una politica molto concessiva da parte degli sviluppatori.

In primis su WhatsApp non è possibile monitorare le persone che visualizzano la foto copertina di amici. Inoltre, basta uno screenshot per rubare l’immagine. Da qui si possono aprire scenari legati anche a furti di personalità. 

Leggi anche:  WhatsApp: aggiornamento con delusione per gli utenti, ora sono furiosi

Gli stessi sviluppatori di WhatsApp hanno ammesso un problema radicato legato ai profili fake. Se nel migliore dei casi, questi account servono a fini di spam o di pubblicità, alcuni malintenzionati adoperano i falsi account anche come arma di ricatto.

Come vi spieghiamo da tempo, basta un po’ di attenzione per evitare ogni genere di inconveniente. Dal menù Impostazioni è possibile vincolare la visualizzazione dell’immagine copertina ai soli contatti presenti in rubrica. Solo in questo modo, gli sconosciuti non avranno vita semplice.