steam

Valve ha annunciato che ritirerà la sezione video del menu dello Steam Store e rimuoverà tutti i video che non riguardano gameplay dai suoi servizi. In un post sul blog che annuncia la mossa, la società dice che ha preso la decisione dopo “aver constatato ciò che gli utenti Steam effettivamente guardano“. Anche se i video relativi ai giochi rimarranno sul servizio, non avranno più una sezione dedicata nel menu della piattaforma.

Le ambizioni di Valve per la sezione video di Steam sono nate inizialmente  per mostrare contenuti di gioco come il documentario Indie Game: The Movie, che è stato il primo lungometraggio ad arrivare sul servizio nel 2012. Tuttavia, nel corso degli anni l’attenzione è passata su altro. Anche Devolver Digital, che di solito pubblica giochi, ha pubblicato il suo primo film: Motivation Growth  nel 2014.

La data di scadenza è ancora da destinare

Nonostante il dominio di Steam nel mercato dei giochi, sembra che questo non sia stato abbastanza per convincere la gente a usarlo anche per comprare e noleggiare film. Il post sul blog di Valve non ha fornito dettagli sul motivo per cui la piaittaforma stia prendendo questa decisione ora. Ma bisogna anche considerare che la sua fonte di guadagno principale: la vendita di videogame, è sotto pressione da parte dei concorrenti, tra cui l’Epic Games Store, che sta ricevendo sempre più crediti ogni giorno che passa.

Leggi anche:  Steam, i giochi possono utilizzare la rete Valve e migliorare le prestazioni online

Il post sul blog di Valve promettono a tutti gli utenti che i contenuti che sono già stati acquistati in precedenza saranno ancora visualizizabili. La società dice che non verranno rimossi dal servizio “nelle prossime settimane”.