citroen

La casa automobilistica francese Citroën ha annunciato martedì che farà il suo debutto la nuova AMI One al Motor Show di Ginevra il prossimo mese. Ma anche se questo particolare show automobilistico è noto per attirare  supercar da record, la piccola due posti completamente elettrica non stupirà nessuno con le sue specifiche: ha una velocità massima di 28 miglia all’ora e può viaggiare solo per circa 62 miglia con una carica.

AMI One non sarà l’auto dei sogni, piuttosto, dovrebbe aiutare tutte quelle persone che non posseggono un’auto o una licenza per guidare. Questo grazie al soffitto molto basso dell’auto e la bassa velocità consente di essere guidato in alcuni paesi senza la patente di guida.

Le ridotte dimensioni e le limitazioni potrebbero essere la chiave di volta dell’AMI One, e la Cina ha fornito alcune prove del fatto che esiste effettivamente un mercato per automobili come queste. Gli analisti del settore stimano che qualcosa come 1,75 milioni di questi cosiddetti “micro-EV” sono stati venduti in Cina nel 2017, il doppio delle normali auto elettriche. (E anche il segmento sembra crescere più velocemente).

 

Ci sono anche altri modelli

L’auto sarà presente insieme ad Arcfox, una consociata della grande casa automobilistica cinese Beijing Automotive che produce piccoli veicoli elettrici. Ma anche Arcfox mostrerà un nuovo crossover, oltre a un aggiornamento del suo  nuovo modello di supercar.

Negli ultimi anni il mondo ha visto un afflusso di nuove auto elettriche grazie all’iinnovazione di Tesla, Jaguar, Audi, Mercedes-Benz, Chevrolet e Hyundai. Ma anche ii piccoli EV con pochi km di autonomia riusciranno a trovare il loro habitat.