chiamate anonime e anonimo

Vi state chiedendo se identificare una chiamata anonima sia possibile? Beh, state leggendo il giusto articolo! Che sia stato per scherzo o per motivi di gran lunga più seri, a tutti è capitato di ricevere una chiamata effettuata con l’anonimo e di voler sapere di chi si trattasse. Grazie a due applicazioni, oggi questo dubbio può essere risolto in pochi click e soprattutto a costo zero. Disponibili entrambe attraverso il Play store, una di queste è già conosciuta e potrà risolvere anche questo vostro ennesimo problema!

TrueCaller: dopo i call center aiuta i suoi utenti anche in questo

TrueCaller è una nota applicazione di cui più volte vi abbiamo parlato. Essa consente di bloccare le chiamate di spam per non ricevere più noie, come ad esempio quelle dei call center. Oltre a questa funzione, però, offre un tool che identifica i numeri sconosciuti sia dal lato telefonate che sms. L’anonimo non avrà scampo grazie a questa tecnologia, la quale può essere testata anche sul sito ufficiale dell’applicazione.

Leggi anche:  Android: Google impazzisce e regala 10 app a pagamento sul Play Store

Può essere scaricata gratuitamente per Android e per iPhone. 

Whooming: una versione free ed un altra a pagamento

Whooming è un’applicazione disponibile sia in versione free che a pagamento. Questa applicazione, nonostante possa avere un costo, può rivelarsi efficacie per chi ha un dubbio e vuole solo appurarlo; il suo funzionamento è molto semplice: quando si riceve una chiamata in anonimo si dovrà rifiutare. Dopo aver effettuato questa procedura, nella lista chiamate apparirà il numero identificato, questo sarà censurato nelle sue ultime quattro cifre se si userà la versione free, mentre sarà intero per la versione a pagamento.

Scarica Whooming per Android qui.