Negli ultimi anni, Amazon si è concentrata molto sul potenziamento del sistema di trasporto merci, ideando di volta in volta soluzioni in grado di rendere le consegne non solo più veloci, ma anche più comode e sicure per il cliente e meno dannose per l’ambiente: dai droni agli Scout (robot automatizzati che consegnano porta a porta), dalle consegne direttamente in auto o in casa anche quando si è lontani, grazie ad Amazon Key ad Amazon CloudCam, il nuovo sistema di sicurezza che consente di vedere in diretta chi sta effettuando la consegna. Insomma, l’azienda di Bezos le sta tentando proprio tutte, e questa volta pensa ad un nuovo sistema per effettuare le consegne sfruttando i mezzi di trasporto pubblico.

Amazon: brevettato un nuovo sistema per effettuare le consegne con i mezzi pubblici

Amazon ha ottenuto il via libera su un brevetto che punta all’utilizzo dei mezzi pubblici per effettuare le consegne. Come spiegato da Kushal Mukesh Bhatt, colui che ha ideato il sistema circa cinque anni fa, il brevetto Amazon Technologies prevede una nuova modalità di consegna che sfrutterebbe i mezzi di trasporto pubblico, come gli autobus. “Un cliente può scegliere che i pacchi gli vengano consegnati su un autobus che è solito prendere tutti i giorni negli spostamenti da casa a lavoro e viceversa, o in alternativa può scegliere che tali pacchi gli vengano lasciati alla fermata dell’autobus che gli è più conveniente“. Il sistema prevede inoltre che Amazon fornisca agli utenti gli orari di passaggio (e dunque di consegna) dei mezzi di trasporto pubblico e le loro coordinate (i bus verranno infatti tracciati col Gps), in modo tale da avvisare il cliente dell’avvicinarsi del mezzo.

Leggi anche:  Amazon: la domenica è da urlo con tante offerte valide solo per oggi

In questo caso, i pacchi così spediti verrebbero custoditi in un’apposita cassetta di cui il mezzo di trasporto pubblico verrà dotato, e tale cassetta sarebbe apribile soltanto da colui che è in possesso dello specifico codice di sblocco.

Sapevi che Amazon ha di recente lanciato un proprio canale dedicato alle televendite? Leggi questo articolo per scoprire come funziona!