Whatsapp da voce a testo

Stando a quelle che sono le abitudini attuali degli utenti, su WhatsApp trovano sempre più spazio le note vocali. Chi spende tanto tempo in chat si affida alle registrazioni della voce per inviare messaggi che richiederebbero – in normali condizioni – parole su parole. Una nota vocale di pochi secondi è preferito ad un testo fiume.

Le note vocali si stanno facendo quindi sempre più spazio su WhatsApp. Basta pensare che oltre ai messaggi testuali, questo genere di file sta assumendo priorità anche rispetto ad una semplice telefonata.

 

WhatsApp, dopo le note vocali gli sviluppatori pensano ad una valida alternativa

Il team di sviluppo di WhatsApp cerca però soluzioni sempre all’avanguardia. Nel momento di maggior popolarità delle note vocali, è allo studio l’introduzione di un sistema alternativo. A breve sulla chat sarà presente un innovativo sistema di dettatura.

Leggi anche:  Google, arriva la chat che potrebbe distruggere WhatsApp per sempre

sistemi operativi maggiori come iOS ed Android. Rispetto ai tempi presenti, i prossimi upgrade prevederanno l’introduzione di una dettatura creata ad hoc da WhatsApp

Sulla chat sarà presente un nuovo tasto di registrazione, posto vicino all’icona delle note vocali. Gli utenti potranno registrare la loro voce, per poi aspettare che le parole si trasformino in testo da inviare ad un amico. L’obiettivo è quello di migliorare i risultati ottenuti dagli OS.

La dettatura sarà sicuramente una novità molto gradita agli utenti di WhatsApp. Quando si è alla guida, ad esempio, tale tecnologia può essere sicuramente di grande aiuto.