OUKITEL C15 Pro

Dopo la lunga saga degli smartphone con il notch nei display, molti produttori come Huawei Vivo, OPPO hanno rilasciato sul mercato l’evoluzione del gotch (notch a goccia) sui loro pannelli. Come standard design attuale, l’estetica generale dei telefoni è migliorata sensibilmente incontrando una usabilità migliore.

Ora al lancio OUKITEL C15 Pro, l’azienda ha deciso di seguire il trend del notch a goccia, oltre a essere il primo smartphone a livello globale a montare il nuovo processore MediaTek MT6761. Il nuovo design ha convinto la stragrande maggioranza degli utenti, ammaliati dalla sua bellezza, oltre a restituire un display maggiormente fruibile.

Secondo le foto divulgate dalla stessa azienda cineseC15 Pro adotta un gotch in un design a tutto schermo, con cornici molto strette. Adottando un Asahi Glass a protezione, C15 Pro avrà un pannello da 6.1” in risoluzione HD, con tecnologia 2.5D e un formato d’aspetto 19.2:9. OUKITEL C15 Pro, diversamente dai tanti processori Quad-core sul mercato, monta una CPU MT6761 che può raggiungere fino a 2.0GHz di frequenza del clock. Un SoC che attiva a emulare le prestazioni di un Octa-core.

Leggi anche:  OUKITEL C15 Pro: display da 6,08 pollici, notch a goggia, Android Pie e 5G

Ciò significa che C15 Pro offre una performance complessiva molto più importante di qualsiasi altro smartphone in quad-core, coadiuvato dall’ultima versione di Google Android 9.0 Pie OS, per un’esperienza utente migliorata sensibilmente.