4G pericoloso Iliad Wind TIm Vodafone 3La maggior parte degli italiani ha una SIM 4G con Iliad, TIM, Vodafone, Wind Tre ed MVNO. Non c’è nulla di male nell’utilizzare la rete veloce per accedere ad app e servizi online. Se non fosse per un grave problema di sicurezza tutto filerebbe liscio e nessuno penserebbe di disdire la propria promo per scegliere il WiFi Gratis e le prossime offerte 5G. Gli esperti hanno individuato una falla pericolosa che coinvolge tutti quanti senza distinzione. A rischio ci sono tutti i nostri dati comprese chiamate, SMS, chat Whatsapp e conti correnti.

 

Il 4G viene abbandonato: grave problema per tutti

Emergono scoperte interessanti in merito alle leggerezze degli operatori nel campo della sicurezza 4G. C’è un problema che non si può evitare se non scegliendo di passare ad una rete più sicura. Pertanto si pensa al WiFi ed al 5G come valida alternativa per la privacy.

Con il 4G un hacker può installare un’antenna con software spia tra noi ed il nostro provider. Intercetta qualsiasi cosa passi dal nostro smartphone (e non solo). Dai dati di accesso alla banca fino alle conversazioni più intime tutto viene sniffato sotto il nostro naso. Per completare l’attacco il cyber criminale non deve fare altro che rimanere vicino al nostro dispositivo. Non incontra altri ostacoli.

Leggi anche:  DVB T2: Rai e Mediaset costringono gli italiani a cambiare TV

Il software che gestisce il network dei gestori non offre una protezione a tutto campo contro gli accessi esterni indesiderati. L’hacker lo sa ed usa questo exploit per spiarci. I gestori conoscono la falla ma non vogliono intervenire a causa di costi elevati e tempi troppo lunghi per gestire la security. Possiamo scegliere tra le uniche alternative rimaste, altrimenti serve passare al meno veloce 3G.