TIM Iron 50GB: la promozione che ruba utenti a Iliad con un prezzo di 6,99 euro

Non si fermano le brutte notizie relative ai prezzi di casa TIM. Se fine febbraio entreranno in vigore le nuove tariffe pensate dal brand di telefonia nazionale per vasta parte del suo pubblico, le sorprese in negativo arrivano anche per il mese di marzo.

Da febbraio, alcuni utenti con un piano ricaricabile attivato entro la prima metà dello scorso anno (questo il link del relativo articolo) saranno costretti a pagare sino a due euro in più per il rinnovo della promozione. La rimodulazione di cui vi vogliamo parlare oggi, invece, riguarda il pubblico dei professionisti.

TIM, come cambiano le offerte Business per professionisti e partite IVA

TIM ha difatti ufficializzato le ennesime rimodulazioni di prezzo relative ai piani Business per i possessori di partite IVA.

Leggi anche:  TIM, questi servizi speciali sono ora a costo zero per sei mesi

Le aziende che si avvalgono di una linea TIM saranno costrette a spendere qualcosa in più rispetto al passato. Lievitano, questo il primo esempio, i costi di due delle offerte più popolari: TIM Tutto e TuttoFibra. Chi ha un contratto relativo a tali iniziative dovrà pagare 10 euro in più ogni trenta giorni. Maggiorazioni sino a 10 euro ci saranno per l’offerta LineaValore+, mentre il rincaro sarà del 10% sui costi attuali per l’opzione Internet Professionale.

Le rimodulazioni di prezzo per il pubblico delle partite IVA avranno inizio a partire dal prossimo 15 Marzo.