Il 2019 è appena cominciato, eppure si prospetta già un anno da incubo per i clienti TIM, Vodafone e Fastweb. Gli operatori telefonici, infatti, hanno di recente comunicato nuove rimodulazioni che interesseranno molti clienti e che vedranno, in alcuni casi, i prezzi delle offerte aumentare di dieci euro al mese.

Rimodulazioni TIM, Vodafone e Fastweb: per i clienti sarà un anno da incubo

Cominciamo con Vodafone. L’operatore rosso, in occasione dell’ultima bolletta dell’anno scorso, ha informato i suoi clienti circa le modifiche contrattuali che interesseranno in modo particolare le offerte Vodafone Iperfibra e Vodafone One. Non è ancora chiaro, però, quale sarà il valore di tale aumento, pertanto si attendono nuove comunicazioni.

Passando a Fastweb, poi, sono stati previsti aumenti pari ad 1,29 euro su alcune offerte. I clienti interessati, in questo caso, sono stati già informati – o verranno informati nei prossimi giorni – direttamente dall’operatore. Tuttavia, le novità non finiscono qui: sono state infatti previste modifiche anche per il comparto mobile, e nello specifico tali aumenti riguarderebbero i costi di attivazione e di acquisto delle nuove SIM per le tariffe Mobile Freedom e Mobile Voce & Giga.

Leggi anche:  Fastweb Casa: nuova offerta con tutto incluso a soli 29.95 euro al mese

Il colpo più forte, però, lo subiranno i clienti TIM. A partire dal prossimo 15 Marzo, infatti, le offerte Linea Valore+, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN (GNR), Linea Valore+ ISDN (GNR SP), Linea Voce+, Linea Voce ISDN, Linea telefonica affari, Linea telefonica entrante, Accesso Base Singolo Affari, Linea ISDN e ISDN dati base, così come le offerte Tuttofibra in tecnologia FTTCab/FTTE o FTTH e Tim Tutto in tecnologia FTTCab/FTTE che sono state attivate dai clienti TIM Business entro il 31 Dicembre 2018, subiranno un aumento di ben dieci euro al mese. E ancora, sempre per quanto riguarda i clienti TIM Business, è stato previsto un aumento del 10% sul costo dell’offerta Internet Professionale in tecnologia ADSL, HDSL o VDSL.

A partire dal 25 Febbraio, infine, alcune offerte ricaricabili di TIM subiranno un aumento pari a 0,99 o 1,99 euro al mese, ma in questo caso TIM non ha comunicato quali saranno le offerte ad essere rimodulate. Per scoprirlo, è necessario collegarsi alla propria area utente direttamente dal sito ufficiale dell’operatore.